Sanremo 2019 – Tutto è pronto per la Prima Serata, Una SuperBand per il DopoFestival

0
104

Sanremo 2019 – Tutto è pronto per la Prima Serata, Una SuperBand per il DopoFestival

di Marco Drogo/ph.Reynaud-Abbruzzese

24 cantanti in gara per esplorare mondi musicali diversi, potendo spaziare nei generi, nelle tipologie, nei mood e nelle differenti tipologie. Stasera, 5 febbraio, dal Teatro Ariston, in diretta su Raiuno, si aprirà ufficialmente la 69esima edizione del Festival di Sanremo. La direttrice di Raiuno, Teresa De Santis, ricorda Fabrizio Frizzi, trovando l’applauso della sala stampa.

A Sanremo, Ii clima è effervescente. Stasera si esibiranno tutti i 24 campioni in gara. Sarà immediatamente attiva la macchina del voto: il 30% dipenderà dalla Sala Stampa, il 30% dalla giuria demoscopica, il 40% dal televoto. Ci saranno due ospiti molto importanti; Andrea Bocelli, che si esibirà con il direttore artistico, Claudio Baglioni ed il figlio Matteo. Giorgia, nella seconda parte di serata, offrirà duetti di grande emozione. Un anno dopo la sua co-conduzione sarà sul palcoscenico Pierfrancesco Favino. Claudio Santamaria sarà il quarto del Quartetto Cetra, in un omaggio reso dal cast del Festival. La serata sarà molto lunga e terminerà intorno all’1.15.

Nella notte, come da tradizione, partirà il DopoFestival. Quest’anno affidato a Rocco Papaleo, insieme ad Anna Foglietta ed a Melissa Greta Marchetto. Papaleo, dopo i ringraziamenti di rito, scalda la sua consueta ironia. “Mi fa piacere ritrovarvi qui, vi trovo in ottima forma. Sono molto contento di tornare. Ricordo il Club Tenco, i duetti con Caparezza, ho condotto il Festival. Ora siamo in una situazione più rilassata, dove possiamo essere noi stessi. Gli artisti che ci verranno a trovare potranno lasciarsi andare. Mi sento a mio agio a lavorare con Anna (Foglietta, ndr), poi ho conosciuto Melissa (Greta Marchetto), una ragazza esorbitante, effervescente naturale. Ma il grande piacere è costituito da questi musicisti, rockettari, hanno pigiato il mio interruttore, mi stanno trascinando nel rock, mi stanno un po’ scatenando. Noi vorrei che nessuno temesse il peggio ma succederanno cose clamorose stanotte”.

Papaleo dice che ha bei ricordi di quella conduzione, anche se non gli manca. Belen gli aveva rivolto la parola solo sul palco. “Perchè c’era scritto sul copione”, dice ridendo. Poi, dice che “Sanremo diventa, un caso di stato”, ma invita tutti a prenderlo con più leggerezza, citando ‘I piaceri’ di Brecht, trovando gli applausi della sala stampa.

Anche Anna Foglietta è davvero contenta nel presentare il DopoFestival. “Sarà ‘The Dark side of Sanremo’, la parte più ‘torbida’, con sfumature rock and roll, il gusto poetico, la musica centrale per rispettare, la volontà di Baglioni ma anche la nostra. Abbiamo cercato di inserire elementi scenografici diversi. Credo che avere dei musicisti come loro sia un valore aggiunto. Speriamo anche nel ruolo dei giornalisti”. Ad una domanda su una sua possibile conduzione, in futuro, dice: “Certo che coglierei l’occasione. Sono stata l’anno scorso al Festival per duettare su ‘Passame er sale’ con Luca Barbarossa. Rocco Papaleo è generoso. Come Melissa. Siamo un gruppo forte se navighiamo nella stessa direzione”.

Melissa Greta Marchetto è raggiante: “Sono contenta di tornare quest’anno in questo posto meraviglioso, dove succedono cose meravigliose anche al DopoFestival. Parleremo di cosa è successo in serata, ma avremo esibizioni inedite tra i nostri artisti e la nostra super band”.

 

 

Federico Poggipollini, storico chitarrista di Ligabue, presenta la super-band, la colonna portante del DopoFestival insieme ai conduttori: “E’ un progetto musicale nato tra amici, che suonano in altre super-band. Federico Poggipollini (Ligabue) alle chitarre, Roberto Dell’Era (Afterhours) al basso, Sergio Carnevale (Bluvertigo, Max Pezzali) alla batteria, Enrico Gabrielli (Calibro 35) al sax e Beatrice Antolini (Vasco) alle tastiere.Vogliamo omaggiare i classici del rock. Siamo a disposizione per fare la band di Rocco, Anna e Melissa e cercheremo di fare una sorta di show al DopoFestival che si crea nei concerti che noi frequentiamo. Sentiremo versioni inedite con gli artisti del Festival”.

Mentre sale l’attesa sulla prima serata vengono ufficializzati gli ospiti di domani: Fiorella Mannoia, Marco Mengoni, Riccardo Cocciante, Michelle Hunziker, Pio e Amedeo, Laura Chiatti, Michele Riondino. Inoltre, verrà consegnato il Premio alla Carriera Pino Daniele.