“Ritorno al futuro” ultimo weekend di viaggio nel tempo  (Foto)

La più vasta collezione d’Europa di cimeli originali a tema “Back to the Future” per la prima volta in tour in Italia. Oltre settanta memorabilia, realmente utilizzati dagli attori e dallo staff durante la produzione della trilogia, che emozioneranno il pubblico, svelando anche curiosità e retroscena sconosciuti ai fan. Protagonista assoluta, a disposizione per un selfie ricordo, la DeLorean Time Machine, replica riconosciuta, di ex proprietà degli Universal Studios di Hollywood. A Bologna a Palazzo Belloni dal 25 giugno al 18 settembre. Dal primo film, uscito nelle sale cinematografiche nel 1985:la carica di plutonio della DeLorean, le concept art foto e i documenti originali della produzione, tra cui il distributore di cibo per Einstein, il cane di Doc Brown.

Di Doc, interpretato nel film da Christopher Lloyd, in mostra due maglie: una indossata in scene tagliate della pellicola e una nella mitica scena finale del fulmine.

La tuta antiradiazioni indossata da Michael J.Fox, il suo mitico walkman; la camicetta di mamma McFly interpretata da Lea Tompson e la giacca di papà McFly, indossata dall’attore Crispin Glover.

Le copie autentiche dell’Hill Valley Telegraph – il giornale letto dai protagonisti – del 1955 e i progetti della celeberrima Torre dell’Orologio, oltre allo storyboard completo ed esclusivo del finale alternativo, mai visto, della prima pellicola.

Dal secondo film, uscito nelle sale cinematografiche nel 1989:

il mondo di Biff Tannen, l’antagonista della trilogia, interpretato dall’attore Tom Wilson.

Dai dieci dollari del casinò al biglietto di ingresso al Biff Tannen Museum, dalla sua scatola di fiammiferi all’indimenticabile Grande Almanacco Sportivo, autografato da Wilson e da J.Fox.

Gli hoverboards di Marty McFly e dei suoi amici e gli storici product placement del film: la bottiglia di Pepsi Diet, la confezione di Pizza Hut e il Nike Mag del futuro.

Le decorazioni del ballo “Enchantment under the sea” (Incanto sotto al mare), rimasto nella memoria per uno scatenato assolo di Michael J. Fox alla chitarra, mentre fa di tutto per ripristinare l’ordine della storia e far innamorare i suoi genitori al ballo, tra il brano “Earth Angel” e il travolgente tributo a Chuck Berry con “Johnny B. Goode”.

INFO https://mostraritornoalfuturo.it/

ULTIMO WEEKEND AFFRETTATEVI !! 

Alcune immagini dell’esposizione di Bologna a cura di Letizia Reynaud 

Back to the future mostra _ Bologna 2022