Irama – Il ‘Giovanipersempre’ Tour parte alla grande dal Teatro della Concordia

Dopo il successo sanremese con 'La ragazza con il cuore di latta', Il Doppio sold-out a Venaria Reale inaugura nel migliore dei modi la tournèe nei maggiori club italiani

0
140

 

Irama – Il ‘Giovanipersempre’ Tour parte alla grande dal Teatro della Concordia

di Marco Drogo/ph. Letizia Reynaud

IRAMA live ph.Letizia Reynaud

‘Irama-Irama-Irama’. I cori ‘da stadio’ del giovanissimo pubblico del Teatro Concordia di Venaria Reale, sold-out per l’occasione, sono stati costanti per l’intera durata del concerto. I crescenti applausi finali rivolti ad Irama, pseudonimo di Filippo Maria Fanti, cantautore classe 1995, al termine della prima serata del suo ‘Giovanipersempre’ Tour, sono il miglior termometro possibile per decretare quanto questo spettacolo, primo di una doppietta di concerti entrambi sold-out a Venaria, abbia aperto nel migliore dei modi il tour 2019 che, dopo una serie di date in alcuni dei club più importanti d’Italia e dopo una già attesa terza data al Teatro della Concordia di Venaria Reale, il 19 marzo, vivrà il suo gran finale al Forum di Assago, a Milano, il prossimo 5 aprile.

Irama, apre il suo concerto, 25 brani in scaletta che scorrono veloci nell’ora e mezza abbondante di show, con ‘Tornerai da me’, canzone vincitrice della categoria giovani del Coca Cola Summer Festival 2016. Il pezzo autobiografico tratto dal primo album ‘Irama’ trova subito la partecipazione dei presenti che cantano all’unisono, dimostrando di conoscere a memoria i ritornelli, dallo stile pop ed anche le strofe, rap, veloci e dirette, due delle caratteristiche più evidenti del giovane cantautore nato a Carrara e cresciuto a Monza, che vanta tra i suoi punti di forza la collaborazione sinergica con Giulio Nenna, autore delle musiche.

‘Giovani’ (2018), title track e ultima traccia del secondo album, cui ha fatto seguito l’edizione post Sanremo ‘Giovani Per sempre’, fa subito scattare un’ovazione. ‘Giovani, coi vizi da adulti e una faccia da schiaffi. Perché siamo giovani. Con gli occhi imbevuti di rabbia ma senza un perché. Siamo noi che scriviamo la storia. Siamo noi ladri di pelle d’oca’. E’ un inizio di concerto che punta molto sull’energia, come dimostra anche il terzo brano in scaletta ‘Che ne sai’, scritto durante la fortunata partecipazione alla diciassettesima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi, culminata con la vittoria, il premio Radio 105 e un contratto discografico con la Warner Music Italy.

Delicatezza, grinta, romanticismo e la giusta dose di dolcezza emergono in ‘Bella e rovinata’. ‘Stanotte’ si lascia ancora cantare descrivendo quei ‘Giovani in cattività, che non parlano nemmeno, ma se si atteggiano da star, mentre ascoltano lo stereo’. ‘Rolex’ è un esempio dello stile straripante di Irama, un vero ‘fiume di parole’ nelle strofe che trovano la loro forza nei ritornelli.

Se il pubblico è conquistato, dai giovanissimi, ai loro genitori, passando per i teenagers, soprattutto le giovani ragazze ovviamente impazziscono per la sua ‘Vuoi sposarmi’, che fa da apripista a ‘La ragazza con il cuore di latta’, alla prima riuscitissima performance live dopo i tanti consensi ottenuti a Sanremo.

‘Poi, poi, poi’, la set-list del concerto entra sempre più nel vivo e nel vissuto. Irama cantando racconta il suo viaggio, la sua formazione, l’adolescenza, la periferia, il suo amore per la musica, fino al successo che dai tormentoni iniziali vuole puntare sempre più sulla capacità di raccontare storie.

‘Non ho fatto l’università’, ma ha realizzato il sogno di vivere con la sua musica come una ‘Rockstar’. La nonna, a cui ha dedicato ‘Un respiro’, oggi sarebbe molto orgogliosa. Anche se ha avuto la sua dose di successo estivo con ‘Nera’, il futuro di Irama non è destinato a durare una stagione, ‘Un giorno in più’ e tanto meno ‘Due ore’. ‘Cosa resterà’ effettivamente lo vedremo nei prossimi anni, intanto apprezziamo l’esplosione di quel talento che ci colpì tra le Nuove Proposte a Sanremo2016, confermandosi quest’anno a Sanremo2019 tra i Big. Al Teatro della Concordia di Venaria Reale al termine della data inaugurale del ‘Giovanipersempre’ Tour, promette: ‘Non mollo mai’.

Scaletta Irama ‘Giovani Per Sempre’ Venaria Reale:

1) Tornerai da me

2) Giovani

3) Che ne sai

4) Bella e rovinata

5) Stanotte

6) Rolex

7) Vuoi sposarmi

8) La ragazza con il cuore di latta

9) Per sempre

10) Sceglimi

11) Non ho fatto l’università

12) Semplice

13) Icaro

14) Rockstar

15) Un respiro

16) Mi drogherò

17) Un giorno in più

18) Due ore

19) Cosa resterà

20) Che vuoi che sia

21) Poi poi poi

22) Voglio solo te

23) Escort

24) Nera

25) Non mollo mai