Sanremo2019 – Vince Mahmood con ‘Soldi’, ‘Un mare di fischi’ accoglie i verdetti

0
369

Sanremo2019 – Vince Mahmood con ‘Soldi’, Una mare di fischi accoglie i verdetti

di Marco Drogo/ph.Letizia Reynaud

Il Teatro Ariston è ‘Un mare di fischi’, quando viene letta la classifica dal 24esimo al quarto posto. Il podio finale non convince il pubblico in sala che aveva esaltato altri protagonisti rispetto a quelli che poi sono arrivati a giocarsi la vittoria. Alla fine, vince Mahmood con ‘Soldi’: il cantautore rappresenterà l’Italia a maggio, a Tel-Aviv, all’Eurovision Song Contest. La sala stampa dell’Ariston Roof, quando Alessandro Mahmoud canta la canzone vincitrice del 69esimo Festival di Sanremo, balla e tiene il tempo con il battimano, proprio come il pubblico in sala al Teatro Ariston. Ultimo con ‘I tuoi particolari’ arriva secondo, ma è arrabbiatissimo in conferenza stampa, soprattutto con alcuni giornalisti. Il Volo con ‘Musica che resta’ si piazza in terza posizione.

Un finale che ha rovinato la bella atmosfera, quella tanto cercata ‘Armonia’ che si era invece creata in molti momenti di questo Festival ed anche nell’arco di questa serata. La finale, infatti, era cominciata nel migliore dei modi. L’interpretazione di Daniele Silvestri con Rancore su ‘ArgentoVivo’ era stata davvero applaudita. L’artista romano, che chiude il suo Festival al sesto posto, si può consolare con tre riconoscimenti importanti. Il Premio della Critica ‘Mia Martini’, assegnato dalla Sala Stampa Roof dell’Ariston ed il Premio della Sala Stampa ‘Lucio Dalla’, assegnato dalla Sala Stampa Radio-Tv-Web del Palafiori ed il Premio per il miglior testo Sergio Bardotti, tre riconoscimenti molto ambiti.

Altri due premi importantissimi li porta a casa Simone Cristicchi .’Abbi Cura di me’ conquista il premio Sergio Endrigo alla miglior interpretazione ed il Premio Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale. Ultimo, che non riesce a consolarsi per la mancata vittoria, conquista il Premio Tim Music, consegnato dal Presidente di Tim Fulvio Conti, come brano più ascoltato in streaming.

I fischi, alla lettura della classifica dalla 24esima alla quarta posizione sono andati in costante crescendo, fino a diventare quasi assordanti quando è stato annunciato il quarto posto di Loredana Bertè: ‘Cosa ti aspetti da me’, viene osannata dal pubblico che scandisce il suo nome. E’ stato un netto disaccordo, che incorona la Bertè tra i vincitori morali, proprio come i premiati  Cristicchi e Silvestri. Il rock di Achille Lauro ‘Rolls Royce’ era riuscito ancora una volta a scatenare l’Ariston, Enrico Nigiotti ‘Nonno Hollywood’, aveva e si era emozionato. Il clima era stato spensierato come nella canzone di Arisa ‘Mi sento bene’, ‘Un po’ come la vita’ (Patty Pravo e Briga), era stata a tratti una serata proprio bella. In tanti, avevano seguito l’invito del collega Nek ‘Mi farò trovare pronto’, per superare ‘L’ultimo ostacolo’ (Paola Turci).

Un veterano dei palcoscenici come Claudio Baglioni per ringiovanire il pubblico del Festival, ha preso in questa edizione decisioni coraggiose, per offrire una gamma variegata dell’attuale offerta di generi musicali presenti sul mercato discografico, tenendo presenti vari target di riferimento. Il risultato è stato un’edizione di Sanremo da super evento social con scelte artistiche che hanno generato interazioni da record. La serata dei duetti era stato l’evento social più discusso da settembre 2018. Inutile dire che domani mattina l’evento più discusso sarà la finale che, come spesso è successo nella storia del Festival, ha creato e creerà tantissime e potenzialmente infinite discussioni per quella che, alla fine, come cantano gli Ex-Otago, ‘E’ solo una canzone’. In questa serata di belle ce ne sono state molte, Eros ha cantato ‘Vita ce n’è’ e ‘Adesso Tu’, Elisa ‘Anche fragile’ ed ha omaggiato Luigi Tenco insieme a Baglioni con ‘Vedrai, Vedrai’.

E’ stato un Festival che ha cercato di guardare avanti, senza smarrire il ricordo della nostra storia musicale, che ha regalato tantissimi bei momenti di spensieratezza e di leggerezza. Come il duetto di questa sera di Eros Ramazzotti-con Luis Fonsi. ‘Per le strade una canzone’: è lì che le parole e le note devono andare e le radio stanno già trasmettendo le canzoni migliori di questo Festival.

Classifica Finale del 69esimo Festival di Sanremo:

1: Mahmood ‘Soldi’
2: Ultimo ‘I tuoi particolari’
3: Il Volo ‘Musica che resta’
4: Loredana Bertè ‘Cosa ti aspetti da me’
5: Simone Cristicchi ‘Abbi cura di me’
6: Daniele Silvestri ‘ArgentoVivo’
7: Irama ‘La ragazza dal cuore di latta’
8: Arisa ‘Mi sento bene’
9: Achille Lauro ‘Rolls Royce’
10: Enrico Nigiotti ‘Nonno Hollywood’
11: Boomdabash ‘Per un milione’
12: Ghemon ‘Rose viola’
13: Ex-Otago ‘Solo una canzone’
14: Motta ‘Dov’è L’Italia’
15: Francesco Renga: ‘Aspetto che torni’
16: Paola Turci: ‘L’ultimo ostacolo’
17: Zen Circus: “L’amore è una dittatura’
18: Federica Carta e Shade: “Senza farlo apposta’
19: Nek ‘Mi farò trovare pronto’
20: Negrita ‘I ragazzi stanno bene’
21: Patty Pravo e Briga ‘Un po’ come la vita’
22: Anna Tatangelo ‘Le nostre anime di notte’
23: Einar ‘Parole nuove’
24: Nino D’Angelo e Livio Cori: ‘Un’altra luce’