Pop Heart Tour – Giorgia è l’Anima del Pala Alpitour

La data torinese del tour di Giorgia è un successo

0
173
Giorgia live Torino 2019 Pala Alpitour Torino

Pop Heart Tour – Giorgia è l’Anima del Pala Alpitour

di Marco Drogo

Giorgia live Torino
Giorgia live PalaAlpitour Torino credit ph: Paolo Pavan

“I will always love you! Bisogna sempre saper dire ti voglio bene a chi si ama, perchè la vita è bella, ma spesso è ‘bastarda’. E non concede una seconda occasione”. Giorgia chiude così il suo concerto, volendo ricordare, dicendo semplicemente scusa, la dura lezione appresa quando ha perso improvvisamente il compagno Alex Baroni. In precedenza aveva voluto omaggiare il grande Pino Daniele, con ‘Anima’, una delle cover più riuscite di questa serata e del suo ultimo album, ‘Pop Heart’. La cantautrice romana era legata al collega napoletano da una profonda amicizia, che nacque nel 1997, quando il cantautore partenopeo collaborò con lei in uno dei suoi album più riusciti: ‘Mangio troppa cioccolata’.

Ed a Torino, nonostante la pioggia e la partita della Juventus in Champions League, particolare su cui scherza la stessa Giorgia, romana di fede laziale, trova un pubblico numeroso ed affettuoso, che canta e applaude dall’inizio alla fine, apprezzando il meglio delle cover scelte per il Pop Heart Tour e gli attesissimi classici del repertorio, tra cui ci sono molti dei 25 singoli top-ten di cui 5 numero uno, che può vantare tra i suoi 11 album in studio realizzati in questi 25 anni di carriera.

Il concerto di Giorgia al Pala Alpitour di Torino, infatti, regalava subito un’uscita suggestiva, con l’artista romana come sempre elegantissima in un abito nero. La sua classe vocale conquistava tutti già grazie alla prima canzone, la cover de ‘Le tasche piene di sassi’ di Lorenzo Jovanotti. Per continuare a raccontare ‘Una storia importante’ , bisogna saper superare ‘Gli ostacoli del cuore’. Ci sono i grandi momenti di festa come quello con il proprio pubblico sottopalco su ‘Io fra tanti’ e quelli più intensi dove si canta ‘Scelgo ancora te’. Si balla, prima con ‘Sweet Dreams’, cover degli Eurythmics e poi con ‘I feel love’ di Donna Summer, perchè ‘Quando una stella muore’ fa male e a volte si capisce veramente che ‘E’ l’amore che conta’. Per imparare a cadere senza farsi troppo male, ‘Come neve’, tra le ‘Dune Mosse’ della vita.

Giorgia Live Torino
Giorgia live 2019 PalaAlpitour Torino credit ph: Paolo Pavan

Il Pop Heart Tour di Giorgia offre tutto questo insieme di emozioni, grazie al talento immenso della protagonista, della sua band, di una produzione che ha un impianto scenico e sonoro all’avanguardia. Da sottolineare, i giochi di luci e le immagini visual che accompagnano i momenti più significativi del concerto, contribuendo a creare il giusto mood, in un Pala Alpitour che passa dall’essere molto intimo a coloratissimo. Grazie alla passerella,la cantante romana può arrivare vicina al suo pubblico, almeno quanto consentito dalle ragioni di sicurezza.

Dopo il momento-dance ‘Il mio giorno migliore’, ‘La mia stanza’, ‘Ain’t Nobody’, Giorgia, rivive i suoi inizi, accompagnata al pianoforte. Proprio nel 1994, infatti, esordì tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo con ‘E poi’. Un settimo posto, che fu il trampolino di lancio per la grande vittoria dell’anno successivo tra i big con ‘Come Saprei’, dove ottenne anche il ‘Premio della Critica’ ottenendo una strepitosa doppietta. Nel 1996 chiuse il Festival al terzo posto con ‘Strano il mio destino’. Una canzone che scrisse proprio a Torino, mentre si lasciava alle spalle una delusione d’amore, consolandosi proprio con la cioccolata dei nostri gianduiotti.

Cercava un’aria più spensierata, un nuovo look e un nuovo sound e lo trovò anche grazie a Pino Daniele in ‘Un amore da favola’. Arrivarono, poi, momenti più spensierati ed hit come ‘Girasole’ e la stupenda ‘Di sole e d’azzurro’ , con cui si classificò seconda, al Festival di Sanremo 2001.

La capacità di Giorgia di ‘illuminare l’anima’, con la sua voce ed anche con la sua simpatia ed umanità, conquista sempre. E stasera, il Pop Heart Tour ha aiutato a guardare all”Essenziale’, superando i momenti di ‘Oronero’, per trovare qualcuno con cui cantare ‘Tu mi porti su’.

Scaletta Giorgia – Pop Heart Tour @ PalaAlpitour:

1) Le Tasche Piene di sassi (Jovanotti cover)
2) Una storia importante (Eros Ramazzotti cover)
3) Gli ostacoli del cuore (Elisa cover)
4) Io fra tanti
5) Scelgo ancora te
6) Sweet Dreams (Eurythmics cover)
7) Quando una stella muore
8) E’ l’amore che conta
9) Come neve
10) Dune Mosse (Zucchero cover)
11) I feel love (Donna summer cover)
12) Il mio giorno migliore
13) La mia stanza
14) Ain’t Nobody
15) E poi
16) Come saprei
17) Strano il mio destino
18) Un amore da favola
19) Girasole / Tra dire e fare
20) Easy
21) Di sole e d’azzurro
22) Vivi davvero
23) Stay (Rihanna cover)
24) Credo
25) L’essenziale (Marco Mengoni cover)

Bis:
26) Oronero
27) Anima (Pino Daniele cover)
28) Tu mi porti su

Leggi tutte le nostre ultime recensioni : https://www.musicandthecity.it/category/speciali-recensioni/recensioni-live/